Il sabba di Pablo Agüero - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 14/2021

Il sabba


Regia di Pablo Agüero

In un villaggio dei Paesi baschi di inizio XVII secolo, mentre gli uomini per un lungo periodo sono in mare, sei ragazze vengono arrestate con l’accusa di essere delle streghe. Il processo, che intende far luce sulla cerimonia demoniaca del sabba, è condotto dal feroce giudice Rostegui e ha un verdetto già implicitamente designato, ma la resistenza condotta da Ana, la più scaltra delle giovani, cerca in modo astuto e provocatorio di evitare la condanna al rogo. L’argentino Pablo Agüero trasforma un horror abbondantemente codificato in una battaglia drammatica di furibondo protofemminismo, concentrando tutta l’azione all’interno della cella e nella stanza degli interrogatori, sostando a lungo sui primi piani e su una messa in scena lugubre e claustrofobica. Tratto dalle memorie del diabolico inquisitore francese Pierre de Lancre e vincitore di cinque premi Goya, il film esprime attraverso la manifestazione del corpo (ribaltandolo da arma di condanna) il senso di ribellione a un mondo opprimente e crudele, dove essere donna era spesso già una colpa. Ma è l’ambiguità la scelta vincente di Agüero, portando il giudice a una progressiva infatuazione incontrollata verso l’esuberante ragazza e in generale verso il Male, in un finale fortemente visionario, dove la rappresentazione del sabba converge in una danza erotica, con il Potere (maschile) caduto nella trappola e nella stessa colpa contestata. Scritto con Katell Guillou, il film delinea una regia sicura e coerente, in un racconto che non si esaurisce nel contesto storico, trovando una tensione strisciante dove modernamente il corpo (femminile) proclama la sua libertà.

Il sabba (2020)
Titolo originale: Akelarre
Regia: Pablo Agüero
Genere: Horror/Storico - Produzione: Spagna/Argentina - Durata: 92'
Cast: Amaia Aberasturi, Alex Brendemühl, Daniel Fanego, Garazi Urkola, Yune Nogueiras, Jone Laspiur, Irati Saez de Urabain, Lorea Ibarra, Asier Oruesagasti, Elena Uriz
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Pablo Agüero, Katell Guillou

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy