Il segreto di una famiglia di Pablo Trapero - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 26/2019

Il segreto di una famiglia


Regia di Pablo Trapero

Nell’ultimo film dell’argentino Pablo Trapero, che arriva dopo lo straordinario successo in patria del precedente Il clan, biografia dei famigerati Puccio - famiglia di sequestratori protetta negli anni 80 dai resti della dittatura militare nella neonata democrazia - il segreto indicato dal titolo italiano è ciò che cova sotto “la quiete” del titolo originale. Protagonista è un’altra famiglia, una dinastia di diplomatici e proprietari terrieri che alloggia in una hacienda (La Quietud, per l’appunto) e si divide fra l’Argentina e Parigi. Ci sono un patriarca in fin di vita, una madre che ostenta tranquillità, due sorelle legatissime che prima di separarsi hanno condiviso tutto, giochi, desideri, uomini. Il racconto svela una trama da telenovela, introduce il marito di una delle due sorelle e un vicino coinvolto nelle vicende della famiglia, rivela la ragione della separazione fra i due continenti e l’origine della ricchezza. Poco alla volta ogni cosa si dispiega: morte, amore, tradimento, risentimento, politica. A partire da un’iniziale scena di quasi incesto fra le sorelle (una scena soft porno così gratuita da diventare disturbante), il film rivela un legame altrettanto perverso fra pubblico e privato nell’Argentina contemporanea, fatalmente impantanata nella vergogna della dittatura. Per Trapero, però, la ferita del passato è ormai più una matrice narrativa che non un rimosso da evocare; in I segreti di una famiglia il regista sembra appunto essersi divertito con il melodramma, laddove con Il clan aveva rifatto il gangster movie alla Scorsese. Due capricci d’autore, insomma, sulla pelle però della Storia di una nazione.

I 400 colpi

MC
7
AC
6
FDM
6
SE
4
IF
6
MG
7
RM
5
MM
6
RMO
5
EMO
6
RS
8
FT
3
media
5.8
Il segreto di una famiglia (2018)
Titolo originale: La quietud
Regia: Pablo Trapero
Genere: Drammatico - Produzione: Argentina - Durata: 117'
Cast: Martina Gusman, Bérénice Bejo, Graciela Borges, Joaquín Furriel, Edgar Ramirez, Alejandro Viola, Isidoro Tolcachir, Noemí Sayago, Milagros Viado, Camila Biglieri
Distribuzione: Bim
Sceneggiatura: Pablo Trapero, Alberto Rojas Apel

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy