Il vegetariano di Roberto San Pietro - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 13/2019

Il vegetariano


Regia di Roberto San Pietro

Krishna è un ragazzo di origine indiana, che si divide tra il lavoro in un allevamento di bovini e le attività per il municipio del suo paese. Quando il lavoro gli impone una scelta contraria ai suoi principi religiosi, Krishna si licenzia e intraprende un percorso doloroso ma necessario. Un progetto dalla lunga gestazione - si parlava della lavorazione del film già nel 2015 - il cui intento didattico appare chiaro sin da subito. Il protagonista non può che chiamarsi Krishna, essere induista e scontrarsi con un tabù come quello della macellazione bovina affinché il discorso si compia. Un apparato morale ingombrante che soffoca le velleità autoriali di San Pietro, che sceglie le rive del Po e la commistione di verde e arancione della vegetazione per erigere un ponte invisibile tra l’Emilia e l’India.

I 400 colpi

ES
4
Il vegetariano (2016)
Titolo originale: -
Regia: Roberto San Pietro
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 110'
Cast: Sukhpal Singh, Marta Tananyan, Luigi Monfredini, Mudassar Ashraf
Distribuzione: Apapaja
Sceneggiatura: Roberto San Pietro, Giovanni Galavotti

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy