Il viaggio della signorina Vila di Elisabetta Sgarbi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 29/2018

Il viaggio della signorina Vila


Regia di Elisabetta Sgarbi

Giunge in sala, con tardiva e breve tenitura, il documentario di Elisabetta Sgarbi, voce solitaria nel panorama del cinema italiano: autrice tecnologicamente leggera, intima fino a prediligere la forma del dialogo o del ritratto, diaristica tanto da scegliere la dimensione della visita, del quaderno di appunti, della raccolta di spunti, promotrice di un cinema di poesia a montaggio libero. Lo conferma Il viaggio della signorina Vila, ispirato a Il mio Carso di Scipio Slataper: una placida sinfonia urbana dedicata a Trieste, sulle cui immagini aleggiano musica e interviste, stralci letterari e monologhi. Durante la tenitura al Cinema Mexico è stato presentato in programma col corto La lingua dei furfanti. Già trasmesso da RaiStoria, disponibile su RaiPlay, acquistabile in cofanetto dvd + libro Trieste, insieme a Trieste la contesa.

I 400 colpi

IF
7
Il viaggio della signorina Vila (2012)
Titolo originale: -
Regia: Elisabetta Sgarbi
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 60'
Distribuzione: Indipendente
Sceneggiatura: Elisabetta Sgarbi, Eugenio Lio
Musiche: Franco Battiato

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy