Il vizio della speranza di Edoardo De Angelis - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 47/2018

Il vizio della speranza


Regia di Edoardo De Angelis

Quando in Il vizio della speranza comincia a diventare evidente la trama simbolica, con tutti quei nomi che vengono al pettine, quei Maria, Virgin e Fatima delle donne protagoniste che svelano in senso letterale la loro matrice religiosa, l’epifania non fa che imprigionare in un universo concluso un film già vittima del proprio immaginario. Grembo umido scuro laido malsano, Castel Volturno è una periferia geografica e morale, un mostro gonfio di squallore che proietta la sua ombra sulle vite delle prostitute alla mercè della mafia locale, povere donne fuori dalla civiltà ma al suo servizio, costrette a dar via le loro creature per signore di altri ceti e altre città. Sono fiori che nascono dal letame, e subito vengono recisi; sono le effigi di un mondo che non può nemmeno più cantare la propria inconsapevole nobiltà. La preghiera in loro onore è ovviamente laica, inzeppata di riferimenti mariani ma mai così libera di pensiero da farsi anche confessionale: delle virtù teologali richiamate lungo tutto il film - non solo la speranza, ma anche la carità, nel gesto della protagonista, una malavitosa che aiuta una prostituta incinta a fuggire e poi fugge ella stessa quando scopre di aspettare un bambino - l’unica a mancare è la fede, la più importante per chi crede, bilanciata nel momento del miracolo da una sfida umana troppo umana al divino. Non è semplicemente una questione di coerenza, anche da laici. È una questione di coraggio, di onestà dello scandalo e delle responsabilità che ne derivano. De Angelis opera invece in zona di conforto, protetto dal suo sguardo senza passione.

I 400 colpi

PMB
4
SE
6
IF
5
MG
7
RM
4
FM
2
RMO
5
EMO
4
GAN
8
LP
6
ES
6
GS
6
media
5.3
Il vizio della speranza (2018)
Titolo originale: -
Regia: Edoardo De Angelis
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 90'
Cast: Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio, Marcello Romolo, Odette Gomis
Distribuzione: Medusa
Sceneggiatura: Edoardo De Angelis, Umberto Contarello

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Il vizio della speranza» Cinerama (n° 47/2018)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy