In Between Dying di Hilal Baydarov - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv V0/2020

In Between Dying


Regia di Hilal Baydarov

Nel controluce di una landa sconfinata e vuota un uomo si accascia. Le storie che (non) si raccontano vivono di corpi e fantasmi che cercano l’amore, ma più spesso trovano la morte. Il film di Baydarov è un urlo silenzioso e psichedelico, suggerito dagli attimi in cui si manifesta in lunghi pianisequenza: dialoghi e pensieri fluttuano nel movimento incomprensibile del destino. Davud è in fuga, tre uomini lo inseguono, le donne che incrocia portano il dolore di una vita sottomessa, sua madre aspetta le medicine. Paesaggi nella nebbia, la presenza dolente della natura: un cinema che sembra arrivare dal passato, dove lo spazio annulla il tempo, ipnotico come la musica che rincorre ossessivamente le sue note. Tra una morte e l’altra, c’è forse solo il tempo per avvertire l’eternità. Il tanto atteso lampo alla Mostra.

I 400 colpi

ADG
7
In Between Dying (2020)
Titolo originale: Sepelenmis Ölümler Arasinda
Regia: Hilal Baydarov
Genere: Drammatico - Produzione: Azerbaigian/Messico/Usa - Durata: 88'
Cast: Orkhan Iskandarli, Rana Asgarova, Huseyn Nasirov, Samir Abbasov, Kamran Huseynov, Maryam Naghiyeva, Kubra Shukurova, Narmin Hasanova, Oktay Namazov, Murvat Abdulazizov
Sceneggiatura: Hilal Baydarov, Rashad Safar

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy