In Between Dying di Hilal Baydarov - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 31/2021

In Between Dying


Regia di Hilal Baydarov

Hilal Baydarov è stata una delle poche sorprese che il cinema ha riservato prima che la pandemia azzerasse tutto e il regista azero affiorasse a Venezia nel 2020 con In Between Dying. Rivelato a Visions du réel con When the Persimmons Grew, documentario sui generis incentrato sul rapporto conflittuale di Baydarov con sua madre, allievo di un workshop tenuto da Béla Tarr, il regista sembra provenire da una falla spaziotemporale del cinema delle repubbliche dell’ex Unione sovietica. Dalla grana dell’immagine alla relazione che il regista istituisce fra spazio, profondità di campo, figura umana e movimento, In Between Dying evoca un cinema arcaico eppure profondamente modernista. L’arco narrativo, come avviene per esempio in Infinitas di Marlen Chuciev, è una riflessione sulla finitezza e sulla morte. Davud (Orkhan Iskandarli), dopo l’ennesimo litigio con sua madre, un tema ricorrente del cinema di Baydarov, abbandona la casa e si mette per strada. Nel viaggio è artefice, testimone o agente di varie morti che sono poi fonte di emancipazione per altre persone. Il viaggio del film è raccontato da Baydarov con tocchi davvero magistrali. Lo spazio si derealizza e il tempo diventa segno di uno sguardo che s’incanta davanti alle forme del mondo. A Nyon, il cineasta ci confidava che la sua è una battaglia contro le immagini inutilmente “belle” del cinema: un ritorno a una ruvidezza primordiale. Oggi come allora non possiamo non dissentire: il suo è un cinema lirico e commosso che trema d’emozione di fronte alla bellezza aspra del creato e s’inchina all’invisibile che si cela nell’inganno del visibile.

I 400 colpi

PMB
9
MSC
8
ADG
8
SE
8
RM
7
MM
8
GAN
8
LP
8
media
8.0
In Between Dying (2020)
Titolo originale: Sepelenmis Ölümler Arasinda
Regia: Hilal Baydarov
Genere: Drammatico - Produzione: Azerbaigian/Messico/Usa - Durata: 88'
Cast: Orkhan Iskandarli, Rana Asgarova, Huseyn Nasirov, Samir Abbasov, Kamran Huseynov, Maryam Naghiyeva, Kubra Shukurova, Narmin Hasanova, Oktay Namazov, Murvat Abdulazizov
Distribuzione: Biennale di Venezia
Sceneggiatura: Hilal Baydarov, Rashad Safar

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


In Between Dying» Cinerama (n° V0/2020)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy