Io sono Nulla di Fabio Del Greco - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 17/2018

Io Sono Nulla


Regia di Fabio Del Greco

Cosa si dovrebbe dire di un film che racconta la storia di un palazzinaro romano potentissimo e corrotto, colluso con la malavita, abituale utilizzatore finale di prostitute, proprietario di una villa sfarzosa, che a un certo punto, dopo essersi risvegliato dal coma a seguito di un attentato, si ritrova senza memoria e senza identità, con la capacità però di parlare agli alberi e rivolgersi loro con frasi tipo: «Ciao Joe, come va? Io devo partire, ma tu cerca di stare bene. Mi raccomando, non fare stronzate»? Si dovrebbe dire che nella storia del cinema sono stati forse due o tre i registi capaci di gestire una materia del genere, e che tra questi di sicuro non c’è il pur volenteroso Fabio Del Greco, che i suoi film se li scrive, se li dirige e se li produce da sé, ma finisce ogni volta smascherato dall’enormità delle sue ambizioni.

I 400 colpi

RM
4
Io Sono Nulla (2015)
Titolo originale: -
Regia: Fabio Del Greco
Genere: Grottesco - Produzione: Italia - Durata: 75'
Cast: Vasco Montez, Chiara Pavoni, Roberto Pensa, Simone Di Pascasio, Fabio Del Greco, Rimi Beqiri
Distribuzione: Monitore Film
Sceneggiatura: Fabio Del Greco
Musiche: Fabio Del Greco
Fotografia: Fabio Del Greco

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy