Io sono Tempesta di Daniele Luchetti - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 15/2018

Io sono Tempesta


Regia di Daniele Luchetti

Nell’Italia deideologizzata di oggi l’opposizione tra destra e sinistra è stata sostituita da quella tra ricchi e poveri. E il cinema si adegua. Io sono Tempesta ha certo altra classe rispetto a Poveri ma ricchi, ma entrambi sono acriticamente emblematici della società attuale - o di come questa percepisce se stessa, come avrebbe detto Moravia. In Il portaborse (1991) gli onesti erano corruttibili ma si ribellavano, Luchetti e lo sceneggiatore Petraglia eroicizzavano i perdenti. 27 anni dopo l’Italia è ancora più brutta e l’orizzonte della politica è quasi scomparso. Nel film c’è giusto una capatina a Montecitorio per corrompere un generico politico e far passare una legge: che scivolone di qualunquismo antiparlamentare... E al posto del bieco Nanni Moretti in odore di craxismo, c’è il simpatico Marco Giallini, così fiabesco da non essere nemmeno berlusconiano. Quanto ai poveri (il solito assortimento multietnico), sono sì corruttibili, ma non sono certo quelli di Brutti, sporchi e cattivi: e alla fine, dopo tante batoste, gli sorride pure la vita. Ci mancherebbe: siamo al cinema. Diciamolo, però: ci vuole un bel coraggio a proporre, nel 2018, gag sui poveri alle prese con aragoste o piscine di lusso. Ma il colmo dell’ovvietà è nella rappresentazione delle escort: naïf, tenere, col cuore grande e pure studentesse di psicologia, anche se finiscono a fare le bariste (realismo?). Mai che si veda una escort cinica e avida in un film italiano. Luchetti dice di ispirarsi ai grandi film del passato, ma dovrebbe rivedere, che so, A cavallo della tigre (quello di Luigi Comencini).

I 400 colpi

PA
6
SE
5
FM
5
RMO
5
Io sono Tempesta (2018)
Titolo originale: -
Regia: Daniele Luchetti
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 97'
Cast: Marco Giallini, Elio Germano, Eleonora Danco, Francesco Gheghi, Carlo Bigini, Marcello Fonte, Jo Sung, Franco Boccuccia, Paola Da Grava, Jean Paul Buana
Distribuzione: 01 Distribution
Sceneggiatura: Daniele Luchetti, Sandro Petraglia, Giulia Calenda

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy