Johnny English colpisce ancora di David Kerr - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 41/2018

Johnny English colpisce ancora


Regia di David Kerr

Un po’ di bene a Rowan Atkinson lo vogliamo tutti noi, sin dai tempi in cui celebrava i quattro matrimoni (+ un funerale). Assai meno a Johnny English, ovvero la sua parodia di James Bond. Dopo sette anni di iato e sostanziale oblio, Atkinson riesuma il personaggio: e il vago ricordo di ieri si trasforma in tangibile sgradevolezza di oggi. Non tanto per il prevedibile kit in dotazione dell’agente - gag che non fanno ridere, sensazione di déjà vu - quanto per il retrogusto luddista e vagamente pro-Brexit che caratterizza l’operazione. L’unico nemico chiaro di Johnny è la tecnologia imperante, l’unica salvezza l’attaccamento a valori antichi, dove non ci sono smartphone e l’armatura medievale si indossa a usbergo calato. Passabile la scena della realtà virtuale, ma sul resto più che la pazienza poté il tedio.

I 400 colpi

RMO
4
ES
4
media
4.0
Johnny English colpisce ancora (2018)
Titolo originale: Johnny English Strikes Again
Regia: David Kerr
Genere: Comico/Azione - Produzione: Gb/Fra - Durata: 88'
Cast: Rowan Atkinson, Olga Kurylenko, Ben Miller, Adam James, Emma Thompson, Jake Lacy, Charles Dance, Miranda Hennessy, Irena Tyshyna, Pippa Bennett-Warner
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: William Davies

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy