Kill Chain - Uccisioni a catena di Ken Sanzel - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 52/2020

Kill Chain - Uccisioni a catena


Regia di Ken Sanzel

Quella di B movie è un’etichetta che ormai si applica quasi esclusivamente ai noir o agli action un tempo chiamati straight to video e oggi nel calderone delle offerte in streaming. La presenza di Nicolas Cage aggiunge a Kill Chain quel tanto di culto deteriore che rende ancora possibile la carriera dell’attore, ma non aggiunge nulla a una trama ingarbugliata che srotola le vendette incrociate di un gestore d’albergo, due cecchini e una prostituta. La fotografia cupa e dai colori assoluti stende una patina oscura sulle immagini e fa capire come in tempi di alta definizione accessibile a chiunque i segnali per comprendere quanto un B movie possa essere sciatto passano per la scrittura e la messa in scena, ché a girare una scena d’azione un po’ serrata e arty ormai sono tutti capaci.

Kill Chain - Uccisioni a catena (2019)
Titolo originale: Kill Chain
Regia: Ken Sanzel
Genere: Noir - Produzione: Usa - Durata: 91'
Cast: Nicolas Cage, Anabelle Acosta, Enrico Colantoni, Ryan Kwanten, Angie Cepeda, Eddie Martinez, Jhon Bedoya, Alimi Ballard, Pedro Calvo, Yusuf Tangarife
Distribuzione: Koch Media
Sceneggiatura: Ken Sanzel

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy