L'incantesimo del drago di Manuk Depoyan - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 05/2018

L'incantesimo del drago


Regia di Manuk Depoyan

L’imberbe figliolo di un guerriero ammazzadraghi s’intestardisce a ripercorrerne le orme e parte alla volta di un faccia a faccia con un drago. L’incipit dell’esordio di Manuk Depoyan ricalca il mondo (letterario e animato) del fortunato Dragon Trainer, se non che la creaturona squamata del titolo è cattiva cattivissima (prende addirittura possesso del corpo di un’umana!) senza mai un perché. A dar manforte al fanciullo l’intraprendente coetanea Rocky (un incrocio fra Pocahontas e Papagena), le solite bestioline secondarie e un fiore magico rubacchiato da Rapunzel. Il cartoon ucraino corteggia le grosse major - DreamWorks in primo luogo, per l’appunto -, ma scarseggiano i mezzi (di scrittura, più che tecnici: l’animazione è blanda ma tutto sommato accettabile) e la gracile favoletta non ha quasi ragion d’essere.

I 400 colpi

FDM
4
L'incantesimo del drago (2016)
Titolo originale: The Dragon Spell
Regia: Manuk Depoyan
Genere: Animazione - Produzione: Ucraina - Durata: 85'
Distribuzione: Twelve Entertainment
Sceneggiatura: Olena Shulga, Pamela Hickey, Dennys McCoy
Musiche: Sergey Krutsenko

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy