L'ultimo Paradiso di Rocco Ricciardulli - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 07/2021

L'ultimo Paradiso


Regia di Rocco Ricciardulli

(Attenzione: spoiler!) Non è tanto (o solo) questione di capire se L’ultimo Paradiso sia davvero un film che denuncia la piaga del caporalato nelle Murge anni 50 oppure se voglia rifare un certo mélo meridionalista del passato (La lupa al maschile?). Il film coltiva, evidenti, entrambe le ambizioni nella storia di Ciccio Paradiso (Scamarcio in canotta perenne, sorriso malandrino e ciuffo ribelle), irresistibile sfaticato da paese e seduttore seriale, ma anche implacabile avversario di chi sfrutta i braccianti, come il torvo Cumpà Schettino (un quasi ferino Antonio Gerardi). L’ennesima tresca proprio con la figlia di quest’ultimo (Bermani Amaral, rediviva) gli sarà fatale, costringendo a tornare il fratello gemello emigrato a Trieste (sempre Scamarcio, ma con i baffi e in completo) che si credeva ormai libero da quel mondo barbarico. Si vede che Ricciardulli, che porta in dote un fatto vero dei suoi ricordi d’infanzia, e Scamarcio, anche produttore e co-sceneggiatore, ci credono, e tanto. Il problema è che L’ultimo Paradiso (occhio alla maiuscola!) finisce per somigliare pericolosamente ai turgidi polpettoni televisivi southern di Tarallo & Losito con Garko di un decennio fa, ai quali, segnale da non trascurare, riconduce forse pure la presenza di Mediaset in produzione, con un futuro approdo proprio su Canale 5. E, quindi, in balia del suo divo double face, lambisce spesso il ridicolo involontario (il feretro di Ciccio portato dalle sue tante donne, compresa la moglie, Valentina Cervi), senza alcuna autoironia, fino all’incredibile finale tra sogno e poesia (à la García Márquez?), a confermare la voglia di Netflix di fare le veci anche della nostra tv generalista. Stereotipi (da export, magari) compresi.

I 400 colpi

PA
6
CBO
4
MC
5
ADG
6
IF
4
RMO
4
LP
4
GS
3
RS
6
FT
4
media
4.6
L'ultimo Paradiso (2021)
Titolo originale: -
Regia: Rocco Ricciardulli
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 107'
Cast: Riccardo Scamarcio, Gaia Bermani Amaral, Antonio Gerardi, Valentina Cervi, Giovanni Cirfiera, Peter Arpesella, Giuseppe Nardone
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Rocco Ricciardulli, Riccardo Scamarcio

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Per amor nostro - Intervista a...» Interviste (n° 05/2021)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy