La mano invisibile di David Macián - la recensione di FilmTv

970x250_FI.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 47/2017

La mano invisibile


Regia di David Macián

Per Adam Smith, economista e filosofo, l’uomo «perseguendo il suo interesse, spesso persegue l’interesse della società in modo molto più efficace di quando intende effettivamente perseguirlo». Riducendo a una frase, potremmo dire che per Smith l’uomo, imprenditore o operaio, è guidato solo da egoismo, e che la mano invisibile del capitalismo crea da ciò il bene comune. «Non ho mai avuto occasione di constatare il bene fatto da coloro che affermano di operare per il benessere di tutti», chiosa. Per David Macián - e Isaac Rosa, autore del saggio da cui il film è tratto - non è così. Un potere astratto, riassunto da una voce femminile, provina un muratore, un macellaio, un magazziniere, una telefonista di call center, un informatico, un meccanico, un barman, un’addetta alle pulizie. Li rinchiude in un capannone, ognuno a svolgere il proprio lavoro (improduttivo, perché slegato dal mondo, chiuso in un teatro). Poi cambia le regole, gioca a domino con le tensioni, porta al parossismo lo sfruttamento, spinge alla protesta, al bisticcio tra spirito sindacale e servilismo precario, porta non allo sciopero, ma alla bolgia dell’homo homini lupus. Il prodotto, semplicemente, è lo spettacolo: c’è un pubblico, fuori campo, a guardarli lavorare, a chiedersi se si tratti di un esperimento sociologico, di un semplice reality show, di una performance d’arte. A godere di questo laboratorio, e a non farsi nessuna domanda sul diritto di classe. The show must go on. Un teorema sul lavoro, oggi, non può che essere sull’unica classe esistente: quella dell’homo videns, consumatore e spettatore, giudice e opinionista. Stop ai televoti.

I 400 colpi

GS
7
La mano invisibile (2016)
Titolo originale: La mano invisible
Regia: David Macián
Genere: Drammatico - Produzione: Spagna - Durata: 83'
Cast: Anahí Beholi, Josean Bengoetxea, Eduardo Ferrés, Elisabet Gelabert, Esther Ortega, Christen Joulin, Marta Larralde, Bruto Pomeroy, Daniel Pérez Prada, Marina Salas

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy