La prima notte del giudizio di Gerard McMurray - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 28/2018

La prima notte del giudizio


Regia di Gerard McMurray

«This is not a dream», questo non è un sogno, ammoniva l’incubo premonitore di Il signore del male. «This is not a test», questo non è un test, avverte il filmato televisivo che inaugura la prima epurazione ufficiale - ambientata a Staten Island - di un terzo sequel che è prequel degli eventi che in La notte del giudizio vedevano protagonista Ethan Hawke. Nel 1987 Carpenter ce l’aveva con la reaganomics e il futuro che il suo orizzonte garantiva già da qualche tempo; La prima notte del giudizio ce l’ha naturalmente con Trump, tanto da sottolinearlo a ripetizione rievocando orrori e scandali che nel corso di questi anni disgraziati hanno coinvolto le minoranze. Tutto giusto e sacrosanto, però né il regista (nero) Gerard McMurray né l’inventore della serie James DeMonaco, qui solo sceneggiatore, sono Carpenter; ma non sono neppure - chessò - lo Stephen Hopkins di Predator 2 e Cuba Libre - La notte del giudizio. Non è sufficiente “fare politica” (o almeno alludervi) per fare bel cinema; se poi il manico appartiene a gente indistinguibile da supermarket che filma la guerriglia con schizzi di sangue in CGI datato tipo 1998, ciao. Non pretendo la riflessione teorica carpenteriana sul mondo e sulle immagini, e manco quella di Strange Days, ma se inventi delle lenti a contatto di cui il governo dota ogni partecipante al massacro, fa’ qualcosa invece di dimenticartene quasi subito. This is not la serie B da amare e per cui si deve lottare: La prima notte del giudizio ha un gender adulterato dalla dozzinalità ed è un genere rassettato alla bell’e meglio per la spettatorialità da Netflix.

I 400 colpi

AA
5
PMB
4
MC
6
FDM
5
AF
7
FM
5
RMO
7
ES
6
RS
5
media
5.6
La prima notte del giudizio (2018)
Titolo originale: The First Purge
Regia: Gerard McMurray
Genere: Horror - Produzione: Usa - Durata: 98'
Cast: Y’lal Noel, Lex Scott Davis, Joivan Wade, Luna Lauren Velez, Marisa Tomei, Melonie Diaz, Mo McRae
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: James DeMonaco

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Chi non si sfoga è perduto» Servizi (n° 27/2018)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy