La vera storia di Olli Mäki di Juho Kuosmanen - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 33/2018

La vera storia di Olli Mäki


Regia di Juho Kuosmanen

Gli uomini finlandesi, spiega il regista Juho Kuosmanen, sorridono raramente: ecco il perché del titolo originale del suo primo lungo, L’uomo che sorride, che da subito inquadra il protagonista Olli Mäki, più che come un ruggente outsider, come una sorta di pacata anomalia. Come il titolo italiano non manca di sottolineare, Mäki è stato un vero campione di pugilato, qui fotografato alla vigilia del match con l’afroamericano Davey Moore, nel 1962: deve perdere qualche chilo per restare nella categoria dei pesi piuma, e la macchina da presa che lo segue, nel pastoso b/n dei 16 mm, racconta di un corpo ansioso di rientrare nei canoni richiesti. Olli deve perdere peso, deve mettere carta nelle scarpe troppo grandi, deve salire su uno sgabello per non sfigurare in fotografia, deve sostenere la pressione di una troupe di documentaristi intenzionati a narrare l’impresa del piccolo pugile di Kokkola, cittadina sul mar Baltico, contro il campione a stelle e strisce. Olli è fuori categoria, fuori posto, fuori dalla squadra olimpica (dalla quale fu espulso forse per le sue simpatie politiche sinistrorse), perfino il suo amore per la dolce fidanzata Raija è fuori luogo, rispetto agli incalzanti impegni sportivi. Il film di Kuosmanen, vincitore del Certain regard a Cannes 2016, ribalta lo sguardo sull’epica della boxe, restando (appunto) fuori dal ring e dalla convenzione del genere, raccontando con ironia la rivoluzione quieta di un uomo (interpretato dall’ottimo Jarkko Lahti, attore teatrale e direttore del finlandese Ruska Ensemble, che per questo ruolo si è allenato per mesi) che non si cura di essere un perdente, e sorride della sconfitta.

I 400 colpi

PMB
7
MC
8
AC
6
SE
8
IF
7
RM
8
EM
7
GS
7
RS
7
media
7.2
La vera storia di Olli Mäki (2016)
Titolo originale: Hymyilevä mies
Regia: Juho Kuosmanen
Genere: Biografico - Produzione: Germania/Svezia/Finlandia - Durata: 92'
Cast: Jarkko Lahti, Oona Airola, Eero Milonoff, Joanna Haartti, Joonas Saartamo, Esko Barquero, Elma Milonoff, Leimu Leisti, Hilma Milonoff, Olli Rahkonen
Distribuzione: Movies Inspired
Sceneggiatura: Juho Kuosmanen, Mikko Myllylahti

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy