La villa di Robert Guédiguian - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv V0/2017

La villa


Regia di Robert Guédiguian

“Era meglio prima”. Con tutte le sue illusioni (ideali), le tragedie (umane), la gioventù perduta (anche quella del mondo). Era meglio quando in quella piccola baia, dalle parti di Marsiglia, si cucinavano ottimi pasti a prezzi popolari, e c’era un’idea di comunità, una voglia di comunismo. Ora il patriarca idealista sta per morire, e la figlia attrice, che non l’ha mai perdonato (sua figlia è morta quando era con lui al mare), raggiunge i due fratelli per sancire la fine dei sogni. Una villa, un porticciolo, un grande ponte ferroviario e la realtà, che si incarna in tre piccoli immigrati in fuga. I giovani sono cinici, disillusi, ma anche sognatori, innamorati. E alla fine - complice il teatro della vita, la grazia del cinema di Guédiguian, la sua intelligenza senza prosopopea - si capisce che forse prima era meglio, ma l’oggi, volendo, può essere migliore.

I 400 colpi

PA
4
MC
5
SE
7
AF
8
RM
7
LP
5
GS
5
FT
8
media
6.1
La villa (2017)
Titolo originale: La villa
Regia: Robert Guédiguian
Genere: Drammatico - Produzione: Francia - Durata: 107'
Cast: Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin, Gérard Meylan, Jacques Boudet, Anaïs Demoustier, Robinson Stévenin, Yann Trégouët, Geneviève Mnich, Fred Ulysse, Diouc Koma

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy