Lassie torna a casa di Hanno Olderdissen - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 23/2021

Lassie torna a casa


Regia di Hanno Olderdissen

Il cane più famoso del cinema torna in Europa, dov’è nato dalla penna di Eric Knight nel 1940. E dallo Yorkshire dello scrittore, morto nella Seconda guerra mondiale con la divisa a stelle e strisce, approda in Germania. Questo remake segue una lunga lista di titoli e serie tv inebriati dal successo di Torna a casa, Lassie! del 1943 con Liz Taylor bambina. La storia ricalca il testo originale, ma con variazioni emotive profonde. Lassie è una femmina di collie e il regista Hanno Olderdissen non è ricorso al digitale per farle leccare il piccolo Florian, vittima di bullismo e di una padrona di casa “allergica” ai cani. Lassie dovrà traslocare presso un amabile signorotto con nipotina, ma solo per qualche settimana. E già la tensione drammatica si riduce. Nel film del 1943 - autore della sceneggiatura Hugo Butler, in “lista nera” - il padre (poverissimo a causa della Grande depressione) era costretto a vendere il collie a un duca, che lo trasferiva in Scozia, luogo di partenza del lungo, terribile ritorno di Lassie attraverso i maestosi paesaggi americani. Qui il genitore di mestiere soffiatore di vetro ha perso il lavoro, ma potrebbe ritrovarlo in un’altra città, e Lassie è destinata a tornare a casa. Olderdissen capovolge il punto di vista dell’avventura, non più raccontata con gli occhi dell’animale, ma del piagnucoloso Florian e di una Priscilla dai capelli rossi con la grinta di Pippi Calzelunghe. I personaggi di contorno non sono memorabili. La centralità dell’azione passa all’essere umano, mentre era proprio la personalità del cane, il suo amore incondizionato, a sedurre lo spettatore. Il film, però, mantiene la delicatezza di un cinema dall’aroma antico.

Lassie torna a casa (2020)
Titolo originale: Lassie - Eine abenteuerliche Reise
Regia: Hanno Olderdissen
Genere: Avventura - Produzione: Germania - Durata: 96'
Cast: Nico Marischka, Sebastian Bezzel, Anna Maria Mühe, Bella Bading, Matthias Habich
Distribuzione: Lucky Red
Sceneggiatura: Jane Ainscough

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy