Le guerre horrende di Giulia Brazzale, Luca Immesi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 15/2018

Le guerre horrende


Regia di Giulia Brazzale, Luca Immesi

Due saltimbanchi (un capocomico e la sua spalla), piccola e povera compagnia di teatro di strada, soliti raccontare, per le creature del bosco, storie di guerre (forse vissute o altrimenti inventate), vengono interrotti, nel corso di una rappresentazione, dalla caduta in scena di un soldato paracadutato dal cielo. Il milite ignoto è affetto da amnesia, ma anche gli improbabili attori che lo soccorrono non sono in forma in quanto a memoria («Tu non sai da dove vieni, io non so dove sono»). Giulia Brazzale e Luca Immesi dirigono un girotondo spettrale dall’andamento dapprima giocoso e via via sempre più livido con l’aggiungersi dei tasselli che sostanziano la vicenda. Un film fragile che prova (e trova) una maniera inedita per ricordare la scellerata follia incendiaria della guerra e tutti i poveri cristi crocefissi in battaglia.

I 400 colpi

MM
6
Le guerre horrende (2017)
Titolo originale: -
Regia: Giulia Brazzale, Luca Immesi
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 76'
Cast: Milton Welsh, Désirée Giorgetti, Cosimo Cinieri, Livio Pacella, Dario Leone
Distribuzione: mOOviOOle s.r.l.
Sceneggiatura: Giulia Brazzale, Luca Immesi, Livio Pac

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy