Le ultime 24 ore di Brian Smrz - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 30/2018

Le ultime 24 ore


Regia di Brian Smrz

Travis Conrad è stato fregato: mercenario in pensione dopo un lutto, accetta malvolentieri un ultimo incarico e ci resta secco. Peggio ancora: lo resuscitano con una tecnologia fantascientifica solo per carpirgli un’informazione. Lui ovviamente non ci sta, ma la resurrezione è a orologeria, e gli restano, appunto, solo 24 ore per farsi giustizia. Un po’ Jena Plissken, un po’ Jason Statham in Crank, Ethan Hawke (che ci mette buona volontà e la sua bella faccia stropicciata) mena pugni e piombo mentre il dispositivo innestato nel suo braccio scandisce il conto alla rovescia e la sceneggiatura non risparmia alcun cliché action (compresa l’immancabile battuta «avrei dovuto ucciderti quando ne avevo l’occasione»). Dirige Brian Smrz, celebre artista dello stunt alla sua opera seconda: muscolare, patinata, ottusa.

I 400 colpi

IF
4
Le ultime 24 ore (2017)
Titolo originale: 24 Hours to Live
Regia: Brian Smrz
Genere: Thriller - Produzione: Usa/Cina/Sudafrica - Durata: 93'
Cast: Ethan Hawke, Rutger Hauer, Paul Anderson, Liam Cunningham, Qing Xu, Tyrone Keogh, Nathalie Boltt, Jeremy Yong, Susan Ling Young, Hakeem Kae-Kazim
Distribuzione: Eagle Pictures
Sceneggiatura: Ron Mita, Jim McClain, Zach Dean

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy