Little Harbour di Iveta Grofova - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 04/2018

Little Harbour


Regia di Iveta Grofova

La giovane mamma non vuole essere chiamata mamma - anzi, di norma non vuole essere chiamata affatto. La nonna - unico adulto nei paraggi - muore improvvisamente, e tutti fanno festa. Nessuno si cura di Jarka, dieci anni, e delle sue infinite giornate di solitudine bambina, né si accorge che dall’accudire un piccolo riccio selvatico è passata, con l’amichetto Kristian, a due neonati gemelli abbandonati per strada. Tra l’incipit realistico da dramma sociale e il finale lirico e totalmente fiabesco, l’opera seconda di Grofova, tratta dal romanzo della connazionale Monika Kompaníková, abita felicemente la stessa terra di mezzo tra verità e fantasia dell’infanzia: con un occhio acuto per i dettagli della quotidianità, è un piccolo coming of age “al contrario”, che scivola dalla desolazione al sogno, l’unica speranza.

I 400 colpi

AC
7
Little Harbour (2017)
Titolo originale: Piata lod
Regia: Iveta Grofova
Genere: Drammatico - Produzione: Slovacchia/Repubblica Ceca - Durata: 90'
Cast: Vanessa Szamuhelova, Matus Bacisin, Katarina Kamencova, Johana Tesarová
Distribuzione: Cineteca Italiana
Sceneggiatura: Iveta Grofova, Marek Lescák

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy