Macbeth Neo Film Opera di Daniele Campea - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 24/2018

Macbeth Neo Film Opera


Regia di Daniele Campea

Scrive David Lynch che «il nero possiede profondità. È come una piccola apertura». Oltre a lui, molti autori hanno provato a mostrarci cosa accade lì dentro; tra questi anche un giovane regista indipendente, Daniele Campea, che, col suo esordio, ha realizzato un film dove la luce e il visibile sono un’eccezione all’interno del buio che domina lo schermo. Bagliori bianchi fluorescenti tagliano l’oscurità rivelando barlumi della tragedia di Macbeth. A sostenere l’apparizione dei personaggi, ridotti a diffusa luminosità spettrale, le arie composte da Verdi ispirate al testo shakespeariano. Riprendendo un’annotazione di Paolo Bertetto, di fronte a Macbeth Neo Film Opera, parafrasando il Bardo, potremmo dire «che la luce non è “la materia di cui sono fatti i sogni”ma la materia di cui sono fatti i segni (filmici)».

I 400 colpi

MM
7
Macbeth Neo Film Opera (2016)
Titolo originale: -
Regia: Daniele Campea
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 50'
Cast: Susanna Costaglione, Franco Mannella, Irida Gjergji Mero, Claudio Di Scanno
Distribuzione: Distribuzione indipendente
Sceneggiatura: Daniele Campea
Musiche: Daniele Campea
Montaggio: Daniele Campea

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy