Mi ameranno quando sarò morto di Morgan Neville - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 45/2018

Mi ameranno quando sarò morto


Regia di Morgan Neville

«Mi ameranno quando sarò morto» ha detto Welles parlando dell’industria, di Hollywood, del pubblico, di chi non esitava a eleggere Quarto potere miglior film di sempre e poi non gli lasciava realizzare altri capolavori, costringendolo all’esilio europeo, ai ruoli alimentari, alle comparsate tv. O forse no, forse non l’ha detto mai: fin dal titolo il doc di Neville (Oscar 2014 con 20 Feet from Stardom) si tuffa nella missione impossibile di decifrare la leggenda, districando arte e vita, finzione e verità, affabulazione e testimonianze. Travestendosi da ricostruzione di The Other Side of the Wind, il tormentato ultimo film del maestro distribuito da Netflix, ci dialoga come in un continuo gioco di specchi, e sfoglia tutte le maschere di un’illusione (fortunatamente) senza fine.

I 400 colpi

AC
7
IF
7
RMO
7
media
7.0
Mi ameranno quando sarò morto (2018)
Titolo originale: They'll Love Me When I'm Dead
Regia: Morgan Neville
Genere: Documentario - Produzione: Usa - Durata: 98'
Distribuzione: Netflix
Musiche: Daniel Wohl
Montaggio: Aaron Wickenden, Jason Zeldes
Fotografia: Danny Grunes

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy