Nati 2 volte di Pierluigi Di Lallo - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 48/2019

Nati 2 volte


Regia di Pierluigi Di Lallo

Perché in Italia si fanno poche commedie sui sessi confusi e ballerini di oggidì (e, negli ultimi anni, pare di ricordare solo Diverso da chi?)? Ci prova a cambiare le cose, nel suo piccolo, Nati 2 volte («da una storia vera»). Non è in discussione la passione sincera per la storia transgender senza strepiti di Teresa, prigioniera di un corpo estraneo e di una provincia intollerante, che ritorna anni dopo come Maurizio (Troiano, misurato) e deve vedersela con amori vecchi e nuovi di ambo i sessi. Convince poco come la si racconta, tra pochade e commedia degli equivoci, tra pretese localistiche da film commission e un cast (secondario) da manifesto arcobaleno. «Il triangolo no, non l’avevo considerato», cantava qualcuno. È ancora così, pare, in un finale che vuole sparigliare, ma s’inceppa in un goffo fermoimmagine (!?).

I 400 colpi

RMO
4
Nati 2 volte (2019)
Titolo originale: -
Regia: Pierluigi Di Lallo
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 89'
Cast: Fabio Troiano, Euridice Axén, Marco Palvetti, Rosalinda Celentano, Lallo Circosta, Gabriele Cirilli, Catena Fiorello, Daniela Giordano, Riccardo Graziosi, Luigi Imola, Diletta Laezza
Distribuzione: Zenith Distribution
Sceneggiatura: Pierluigi Di Lallo, Francesco Colangelo, Riccardo Graziosi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy