Noi siamo la marea di Sebastian Hilger - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 25/2018

Noi siamo la marea


Regia di Sebastian Hilger

Noi siamo la marea è senza dubbio fantascienza; eppure può riassumersi in un’immagine che molti riconosceranno di doloroso realismo: un giovane seduto a terra, la schiena appoggiata al muro, davanti a una porta chiusa. In attesa di una risposta da cui dipende tutto, di un futuro che non comincia mai. Inizia così la storia di Micha, ricercatore berlinese indeterminatamente a tempo determinato, che contraddice gli ordini della facoltà all’ennesimo finanziamento rifiutato e decide di far da sé: insieme a Jana - sua ex, pure lei scienziata precaria - vuole risolvere il mistero di Windholm, un paesino sulla costa nord della Germania, dove vent’anni fa, un giorno, la marea è sparita e, con essa, tutti i bambini. La metafora generazionale è scoperta e ambiziosa: Windholm è un posto cupo, chiuso e silenzioso, di vecchi tristi e diffidenti, visitato da turisti della tragedia e illuminato solo da Hanna, l’unica ex bimba a non essere scomparsa con il mare, l’unica a offrire aiuto a Micha e Jana. Il fatto che il film sia la prima co-produzione tra due scuole di cinema tedesche, risultato collettivo di una decina di tesi di diploma, ricontestualizza la tanta carne al fuoco, qualche ingenuità narrativa (il paradosso temporale è sempre un luogo scivoloso), l’ansia finale di sottolineare tutto, e anzi fa riverberare il progetto di un senso d’urgenza inedito. Il coraggio di Hilger, classe 1984, che guarda a modelli hollywoodiani dal basso di un budget ridotto mentre muove i suoi personaggi in territori paludosi come astronauti su un pianeta ostile, colpisce; e costruisce una malinconia acuta e rabbiosa, ma decisa a rimettere in moto un presente immobile.

I 400 colpi

AC
7
Noi siamo la marea (2016)
Titolo originale: Wir sind die Flut
Regia: Sebastian Hilger
Genere: Drammatico/Sci-fi - Produzione: Germania - Durata: 84'
Cast: Max Mauff, Lana Cooper, Gro Swantje Kohlhof, Roland Koch, Max Herbrechter, Hildegard Schroedter, Waldemar Hooge, Mikke Emil Rasch, Ulrike Hübschmann, Hede Beck
Distribuzione: Mariposa Cinematografica/30 Holding
Sceneggiatura: Nadine Gottmann

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy