Nome di donna di Marco Tullio Giordana - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 11/2018

Nome di donna


Regia di Marco Tullio Giordana

Non basta una macchina da presa in continuo movimento a rendere Nome di donna “cinematografico”. Anzi, da tempo le immagini statiche spesso sono più “cinema” di quelle fluide e montate a ritmo sostenuto. Cerchiamo di usare il termine in modo oggettivo e non gerarchico, ma diciamolo, sperando non si offenda nessuno: quello di Marco Tullio Giordana è un film televisivo. Confezione a parte, è l’approccio al soggetto a essere inequivocabilmente da piccolo schermo. L’urgenza del tema - le molestie sul lavoro - una volta sarebbe stata da instant movie alla Lizzani, ma quel cinema non si fa più. Oggi c’è la tv, appunto. Che, almeno dalle nostre parti, pare richieda chiarezza didattica, scrupolo didascalico e magari la vittoria dei buoni. Nulla di male. Ma al cinema piacerebbe vedere qualcos’altro. Non si nega che la prima metà - con Nina (Cristiana Capotondi) vittima del viscido dirigente Torri (Valerio Binasco), vessata dalle colleghe conniventi e dal prete complice (Bebo Storti) - abbia efficacia drammaturgica e susciti indignazione ed empatia: ma non aggiunge molto di più a quanto si vede nel trailer. E quando inizia la parte processuale, tutto scivola nei binari del prevedibile (né il finalino “a sorpresa” è certo un colpo d’ala). Nella durata esigua, inoltre, qualche passaggio sembra essersi perso per strada. Se c’è una cosa poco televisiva, è la digressione del personaggio di Adriana Asti: che fa sempre piacere rivedere e che, tra realtà biografica e fiction, spiega perché le piaceva tanto recitare nuda («Tutti guardano quella cosa lì e puoi permetterti di sbagliare»).

Nome di donna (2018)
Titolo originale: -
Regia: Marco Tullio Giordana
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 90'
Cast: Cristiana Capotondi, Valerio Binasco, Michela Cescon, Adriana Asti, Bebo Storti, Stefano Scandaletti, Laura Marinoni, Anita Kravos, Vanessa Scalera, Linda Caridi
Distribuzione: Videa
Sceneggiatura: Marco Tullio Giordana, Cristiana Mainardi

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy