One Piece: Stampede di Takashi Otsuka - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 44/2019

One Piece: Stampede


Regia di Takashi Otsuka

Nell’isola di Delta si tiene una festa dei pirati, che raccoglie nello stesso luogo la feccia di tutti i mari. Ma la rimpatriata nasconde una trappola e Luffy dovrà affrontare una terribile insidia. Al di fuori dal canone della serie One Piece, come buona parte degli altri lungometraggi, One Piece: Stampede è quintessenza di fan service. In onore dei vent’anni della serie tv, infatti, largo alle celebrazioni: la trama è del tutto obliterata, a uso e consumo della vetrina di una galleria sterminata di personaggi. Buona parte del film è occupata da uno scontro pirotecnico e carico di effetti digitali tra Luffy e un villain che ha la tendenza a ingigantirsi all’inverosimile. Piacerà agli amanti degli ultimi Dragonball, in cui l’escalation di esplosioni e pugni giganteschi conduce a un delirio psichedelico. Vietato ai non accoliti.

I 400 colpi

ES
6
One Piece: Stampede (2019)
Titolo originale: One Piece: Stampede
Regia: Takashi Otsuka
Genere: Animazione - Produzione: Giappone - Durata: 101'
Distribuzione: Koch Media
Sceneggiatura: Takashi Otsuka, Atsuhiro Tomioka

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy