Out Stealing Horses di Hans Petter Moland - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv B0/2019

Out Stealing Horses - Il passato ritorna


Regia di Hans Petter Moland

Dopo la morte della moglie, Trond si ritira nella solitudine della campagna norvegese, ma l’incontro con una vecchia conoscenza riaprirà le ferite dell’estate più fatale della sua giovinezza - quella in cui affronta il padre tanto amato, in cui scopre il profumo di una donna, in cui i segni del tradimento spalancano le porte all’età adulta. Prediligendo un approccio fortemente sensoriale (l’incanto dei paesaggi, la ricchezza del tappeto sonoro), Hans Petter Moland disegna un melodramma sfacciato e funereo, sensuale e ponderoso, che affonda nella sostanza fulgida dei sentimenti, nel magma del passato, l’indecenza delle pulsioni, il peso della delusione. Flashback e piani narrativi multipli rendono densa la storia, ma una trama fin troppo debordante finisce per appesantire il passo.

Eddie Bertozzi (Voto: 6)

Out Stealing Horses - Il passato ritorna (2019)
Titolo originale: Ut og stjæle hester
Regia: Hans Petter Moland
Genere: Drammatico - Produzione: Norvegia/Svezia/Danimarca - Durata: 122'
Cast: Stellan Skarsgård, Tobias Santelmann, Danica Curcic, Pål Sverre Hagen
Sceneggiatura: Hans Petter Moland, Per Petterson

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Out Stealing Horses - Il passato...» Cinerama (n° 20/2020)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy