Panama Papers di Steven Soderbergh - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv V0/2019

Panama Papers


Regia di Steven Soderbergh

I Panama Papers secondo Soderbergh. Nella sua seconda collaborazione con Netflix dopo High Flying Bird in cui adatta il libro Secrecy World del reporter Bernstein. Il meccanismo è più smascherato. La coppia Banderas-Oldman, da eleganti narratori, vengono risucchiati dentro un cinema che filma la truffa con il pilota automatico. Incrocia Logan Lucky con gli Oceans, si ribalta come il battello in cui perde la vita il marito di Meryl Streep. Tra illusoria classicità e la sua disintegrazione. Apparentemente La grande scommessa meno ispirato. Poi, le improvvise prodezze: la famiglia afroamericana che gestisce il tradimento con le modalità di un contratto economico e il finanziere avvelenato da una donna d’affari cinese. E diventa autentica ‘black’ sophisticated comedy. Con l’avidità di Billy Wilder.

I 400 colpi

SE
8
Panama Papers (2019)
Titolo originale: The Laundromat
Regia: Steven Soderbergh
Genere: Grottesco - Produzione: Usa - Durata: 95'
Cast: Gary Oldman, Antonio Banderas, Meryl Streep, Jeffrey Wright, Sharon Stone, David Schwimmer, Melissa Rauch, James Cromwell, Robert Patrick, Matthias Schoenaerts
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Scott Z. Burns, Jake Bernstein

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Panama Papers» Cinerama (n° 42/2019)
Panama Papers» streaming (n° 44/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy