Paolo Cognetti - Sogni di Grande Nord di Dario Acocella - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 22/2021

Paolo Cognetti - Sogni di Grande Nord


Regia di Dario Acocella

Si parte sempre dalle parole. Scritte, ma anche lette. Cognetti, premio Strega 2017, è scrittore amato, molto letto ma anche ascoltato nel podcast Sogni di grande nord - Racconti di viaggio. Ora si svela in questo doc on the road nel quale non sembra essere del tutto a suo agio. L’aspetto tenero è una certa sua timidezza di fronte alla mdp e ai grandi che trova lungo questo viaggio, da Milano dritto in Alaska via Vancouver: la sepoltura di Raymond Carver; il Klondike di Jack London; i fiumi di trote di Hemingway, la natura selvaggia di Thoreau e, alla fine del mondo, il Magic Bus di Chris McCandless. La vista è mozzafiato, i droni fanno il loro lavoro, le parole sono pensose e profonde, eppure un certo didascalismo tra la natura libera e la civiltà schiava rischia la banalizzazione. 

Paolo Cognetti - Sogni di Grande Nord (2021)
Titolo originale: -
Regia: Dario Acocella
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 90'
Distribuzione: Nexo Digital
Sceneggiatura: Paolo Cognetti, Dario Acocella, Francesco Favale
Musiche: Fabrizio Bondi
Fotografia: Stefano Tramacere

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy