Papa Francesco - Un uomo di parola di Wim Wenders - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 40/2018

Papa Francesco - Un uomo di parola


Regia di Wim Wenders

Papa Francesco sembrava dapprima un anti-spettacolare, il suo stile poco adatto per tempi di ipercomunicazione, e invece questa mitezza si è rivelata la sua vera arma vincente. La forza delle sue parole è proporzionale al suo understatement. Qualcosa che Wenders non sembra aver capito nel suo film, che parte da un’intervista comunque appassionante al papa, in cui Bergoglio insiste sui temi politici e sociali (ecologia, giustizia sociale, sfruttamento dei paesi poveri). Ma è come se Wenders regista non ascoltasse le parole dell’intervistato. Bergoglio loda la sobrietà, l’ascolto, l’umiltà? E partono droni su scene di massa con musiche roboanti. Bergoglio loda, con Tommaso Moro, l’ironia? E Wenders (è il momento più trash) gira un finto film muto alla Dreyer su Francesco d’Assisi. L’effetto finale è straniante.

I 400 colpi

PA
6
MC
8
IF
4
RMO
6
EMO
3
ES
4
GS
4
RS
7
FT
6
media
5.3
Papa Francesco - Un uomo di parola (2018)
Titolo originale: Pope Francis: A Man of His Word
Regia: Wim Wenders
Genere: Documentario - Produzione: Svizzera/Città del Vaticano/Italia/Germania/Francia - Durata: 96'
Distribuzione: Universal Pictures
Musiche: Laurent Petitgand
Fotografia: Lisa Rinzler

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy