Passpartù - Operazione Doppiozero di Lucio Bastolla - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 30/2019

Passpartù - Operazione Doppiozero


Regia di Lucio Bastolla

«Permette, Mariotti cavalier Nicola, sindaco». «Deboracc!». «Con l’acca...». Solo uno dei tanti scambi, ma indicativo per farsi un’idea della qualità della comicità di questa “commedia-pretesto”, perché in realtà Passpartù rivela quasi subito la sua vera natura, che è quella di essere un lungo spot (90’!), tanto per la pro loco di Ceraso quanto per l’hotel, forse il più esclusivo, del borgo cilentano, che nel film diventa oggetto del contendere tra quattro giovani che (chi per esigenza, chi per evenienza e chi per noia) si improvvisano albergatori e un trucido imprenditore romano. Tutti i conflitti (meschinità, allontanamenti, riavvicinamenti, riscatti, redenzioni) durano il tempo di poche sequenze, così che si insinua il sospetto che per dirigere questo progetto, probabilmente, non si sia andati più in là del soggetto.

I 400 colpi

MM
4
Passpartù - Operazione Doppiozero (2019)
Titolo originale: -
Regia: Lucio Bastolla
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 90'
Cast: Giacomo Rizzo, Maurizio Mattioli, Veronica Maya, Gianni Parisi, Yuliya Mayarchuk, Giacomo Battaglia, Gianni Mauro, Lucio Bastolla, Patrizia Di Martino, Felice Avella
Distribuzione: Conform
Sceneggiatura: Lucio Bastolla, Alfonso Santaniello

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy