Penguin Bloom di Glendyn Ivin - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 28/2021

Penguin Bloom


Regia di Glendyn Ivin

Le scogliere australiane, l’oceano e le colline verdi ruotano intorno a lei, Naomi Watts, inglese vissuta nella never never land, dove succede che una gazza bianca e nera come un pinguino assuma il cognome della famiglia Bloom. La storia vera di Sam, madre di tre bambini, atletica surfista, costretta sulla sedia a rotelle dopo un incidente, passa sul corpo fragile dell’attrice di Mulholland Drive. Ancora smarrita in qualche mistero, impaurita alla vista di King Kong e spezzata da La foresta dei sogni di Gus Van Sant, dove giaceva in un letto, allo stesso modo, per guardare meglio le piccole cose che sfuggono allo sguardo, Penguin Bloom, il pulcino caduto dal nido e trovato dal figlio più grande (Griffin Murray-Johnston), voce fuori campo che recita il libro biografico del padre (Andrew Lincoln). Un uccello che non sa ancora volare amico di una donna che non sa più camminare, perduta in un desiderio di morte, alchimia di una natura sovrastante (fotografia di Sam Chiplin). L’ombra tetra della stanza di Sam è interrotta da un denso e luminoso flusso di miele, vasetti infranti per disperazione, segnali di movimento... onde giganti s’infrangono sulle rocce, e lei appare simile per impotenza a ogni essere umano. Il regista australiano Glendyn Ivin, autore premiato di tv movie, Palma d’oro a Cannes 2003 per il corto Cracker Bag, compone la sinfonia per sola Naomi Watts, superficie riflettente di ogni persona inferma, mutante da disperata a felice infilata nel suo kayak, sotto l’insegnamento della maori Gaye (l’attrice e regista neozelandese Rachel House). Vincerà la vera Sam Bloom e non solo le gare sportive.

Penguin Bloom (2021)
Titolo originale: Penguin Bloom
Regia: Glendyn Ivin
Genere: Drammatico - Produzione: Australia/Usa - Durata: 95'
Cast: Naomi Watts, Griffin Murray-Johnston, Andrew Lincoln, Felix Cameron, Essi Murray-Johnston, Abe Clifford-Barr, Jacki Weaver, Gerry, Clipper, Eugene, Maggie May, Mavis, Pew, Pip, Wendell, Swoop, Hollywood, Lisa Hensley
Distribuzione: Lucky Red
Sceneggiatura: Shaun Grant, Harry Cripps

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy