Piazza Vittorio di Abel Ferrara - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 38/2018

Piazza Vittorio


Regia di Abel Ferrara

Vivere (e sopravvivere) a Piazza Vittorio, Roma, cuore multiculturale nel centro della Capitale, laboratorio meltin’ pot. Abel Ferrara, troupe leggerissima, raccoglie immagini e interviste di gente del luogo (anche Matteo Garrone e Willem Dafoe), entra in scena, rompe la regola dei 180°, scavalca il campo, contratta in denaro inquadrature e tempi con gli interlocutori, risponde vitale, allegro o scorbutico ai loro comportamenti. «Sono un regista cinematografico, non un giornalista»: questa frase è il manifesto, e anche l’alibi del film. La presa sul reale è tutta solo e soltanto a misura della sua intuizione, corpo a corpo personale, istintivo e superficiale, priva di progetto. Il suo prelievo d’umanità a Piazza Vittorio è casuale, scomposto, ambiguo (l’unico spazio di riflessione socioeconomica a Casa Pound?).

I 400 colpi

PA
7
MG
5
GS
4
media
5.3
Piazza Vittorio (2017)
Titolo originale: -
Regia: Abel Ferrara
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 82'
Distribuzione: Mariposa Cinematografica
Montaggio: Fabio Nunziata
Fotografia: Tommaso Brunori Borgstrom

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy