Raffaello alle Scuderie del Quirinale di Phil Grabsky - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 43/2020

Raffaello alle Scuderie del Quirinale


Regia di Phil Grabsky

La mostra romana su Raffaello, a 500 anni dalla morte del grande artista, è stato uno degli eventi simbolo del 2020 italiano: chiusa, pochi giorni dopo l’inaugurazione, a causa del lockdown, ha riaperto in estate con ferree regole per il distanziamento sociale e la permanenza nelle sale, calcolata in cinque minuti al massimo, l’esperienza trasformata in una bizzarra, per quanto necessaria, corsa a cronometro. Il doc del veterano delle mostre su schermo Grabsky assume allora un differente peso specifico: indugiando su ogni dipinto e disegno, consente una visita dettagliata e commentata da storici e critici d’arte, con puntuali approfondimenti che consentono di scoprire non solo l’arte di Raffaello, ma anche il suo cruciale ruolo di conoscitore e conservatore delle antichità romane.

Raffaello alle Scuderie del Quirinale (2020)
Titolo originale: Raphael Revealed
Regia: Phil Grabsky
Genere: Documentario - Produzione: Gb - Durata: 86'
Distribuzione: Adler Entertainment

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy