Ragazzini di Christophe Blanc - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 05/2021

Ragazzini


Regia di Christophe Blanc

Orfani di madre, gli adolescenti Jack e Lisa e il piccolo Mathis sono «solo ragazzini» quando perdono anche il papà, maestro di intrallazzi. Jack, maggiorenne, ha per il padre una fascinazione mista a repulsione e come lui inizia a giocarsi la vita: la prima scommessa, fatta coi servizi sociali, è fare l’adulto per questa famiglia senza capo, gestendo l’elaborazione del lutto del fratellino ma soffocando la propria. Ha un’energia grezza, il film di Blanc, che passa dalle prove formidabili dei due giovani attori, cui la regia mordace offre un’empatia priva di stucchevolezze. Qualche simbolo ridondante (l’iguana in fuga) è compensato dalle belle intuizioni, come la pista da cinema di genere che si arena in farsa, facendo sbattere (a noi e agli eroi) il muso contro la banalità della vita.

Ragazzini (2020)
Titolo originale: Just Kids
Regia: Christophe Blanc
Genere: Drammatico - Produzione: Francia/Svizzera - Durata: 103'
Cast: Kacey Mottet Klein, Andrea Maggiulli, Anamaria Vartolomei, Angelina Woreth, Yves Caumon, Ahmed Abdel Laoui, Véronique Volta, Camille Melquiond, Pierre Vial, Pauline Huruguen
Sceneggiatura: Christophe Blanc, Béryl Peillard

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy