Riccardo va all'inferno di Roberta Torre - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 48/2017

Riccardo va all'inferno


Regia di Roberta Torre

«L’inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui», si sente dire il reietto Riccardo Mancini nella sua sanguinosa scalata al potere. La frase però non appartiene alla tragedia Riccardo III, bensì all’altrettanto shakespeariana commedia La tempesta: frutto di meticciato visivo, musicale e letterario, il film di Roberta Torre afferma (anche) così la sua commistione di registri, che trasforma un dramma storico del Bardo in musical di borgata (e, inevitabilmente, di suburra). Dichiarando pure il debito nei confronti di una veterana di shakespeariane riletture come Julie Taymor, autrice di un paio di tempeste e di un Titus il cui eponimo eroe aveva fattezze non dissimili (una lontana parentela col calvo Von Rauffenstein di La grande illusione) da questo Riccardo. Il quale esce, nell’incipit, dal manicomio dove lo ha rinchiuso sua madre (Sonia Bergamasco, in protesi facciali che la trasformano, per osmosi col circostante kitsch, in un’Amanda Lear di gomma): come in un sequel ideale dell’Insanamente Riccardo III che Torre ha portato in teatro con pazienti psichiatrici nel 2013. Ed è a palcoscenico marcescente che la regista riduce l’immaginario criminale di tanti romanzi da piccolo e grande schermo: qui, anziché la guerra tra York e Lancaster, va in scena la rivalità per il controllo della mala romana e Riccardo è leader di un circo di freak, un serraglio di maschere sfatte e strafatte, stanche e usurate; viste e straviste, anche. Tranne una: quella di un grande Massimo Ranieri, la cui viscida trasformazione da “più amato dagli italiani” per servizio pubblico a storpio dal cuore nero vale il prezzo del biglietto.

I 400 colpi

PA
8
PMB
5
MC
6
AC
7
IF
6
MG
5
FM
2
RMO
4
GAN
8
LP
7
GS
6
RS
7
FT
7
media
6.0
Riccardo va all'inferno (2017)
Titolo originale: -
Regia: Roberta Torre
Genere: Drammatico/Musicale - Produzione: Italia/Francia - Durata: 91'
Cast: Massimo Ranieri, Sonia Bergamasco, Silvia Gallerano, Silvia Calderoni, Teodoro Giambanco, Ivan Franek, Stella Pecollo, Tommaso Ragno, Michelangelo Dalisi, Antonella Lo Coco
Distribuzione: Medusa
Sceneggiatura: Roberta Torre, Valerio Bariletti

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Il teatro dei fantasmi - Intervista a...» Interviste (n° 48/2017)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy