Ricordi? di Valerio Mieli - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 12/2019

Ricordi?


Regia di Valerio Mieli

Lui e lei, personaggi con nessun nome proprio, dunque con tutti i nomi possibili: è una storia piccola e privata, quella che intrecciano, una storia universale. Il racconto di un rapporto. Un amore, dieci inverni. Il film è una casa, i ricordi sono i mattoni e sono la malta, in un luogo situato «dove i raggi dell’immaginazione giocano, le morbide immagini della memoria sfocano» per dirla con Alexander Pope: perché i ricordi non sono prove provate, sono riscritture, sentimenti risentiti, voci lontane, sempre presenti, cambiate col tempo, immaginate a misura di quell’esatto momento. Per questo l’andamento del ballo a due di lui e di lei è instabile, per questo il loro dialogo (Ricordi?: un io che chiede, un tu che risponde) è contraddittorio, per questo il racconto che creano è labile, infragilito da quel che separa il ricordo di lui dal ricordo di lei: ricordare è un atto personale. Così come amare, probabilmente. L’amore è la ricerca (impossibile?) di un equilibrio tra due misure in dialogo, ricordo dopo ricordo, immagine dopo immagine: una casa fragile, come il film. Un film bellissimo, ad alta cura formale (montato secondo le intermittenze del cuore da Desideria Reyner, già ottima in La città ideale e Salvo, e fotografato seguendo gli umori del rapporto da Daria D’Antonio...), un film fuori dalla misura del nostro realismo, ma a misura (e ci vuole coraggio) di personaggi respingenti, che a furia di scriversi e riscriversi si fanno letterari, tanto artificiali quanto veri. Un film (e ci vuole coraggio) privo d’ironia, serio, struggente, che rischia d’essere stucchevole, certo, perché è proprio questa l’esatta dismisura, cioè la giusta misura dell’amore.

I 400 colpi

PA
9
MC
6
FDM
7
SE
8
MG
6
RM
6
MM
8
RMO
6
EMO
7
LP
8
GS
8
RS
6
media
7.1
Ricordi? (2018)
Titolo originale: -
Regia: Valerio Mieli
Genere: Sentimentale - Produzione: Italia/Francia - Durata: 106'
Cast: Luca Marinelli, Linda Caridi, Giovanni Anzaldo, Camilla Diana
Distribuzione: Bim
Sceneggiatura: Valerio Mieli
Montaggio: Desideria Rayner
Fotografia: Daria D’Antonio

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


2018 - Quello che c'è» Servizi (n° 52/2018)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy