Saint Maud di Rose Glass - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 15/2021

Saint Maud


Regia di Rose Glass

Maud con Dio parla tutti i giorni, un monologare interiore affidato a colui che, da cattolica di recente conversione, sa per certo essere in suo ascolto. Fa da infermiera privata per Amanda, una malata terminale brillante e atea, che si lascia carezzare dalla promessa di vita eterna offerta dalla fervente badante. Saint Maud, esordio dell’inglese Rose Glass, comincia come un sardonico gioco di seduzione reciproca fra due donne agli antipodi (la folgorante Morfydd Clark e la sempre magnifica Jennifer Ehle), goticamente rinchiuse in una casa isolata, finché il thriller psicologico si sfalda nelle visioni deformanti di un horror di possessione: solo che a invasare Maud non è il maligno, ma lo spirito santo. Giocando al ribasso con gli effetti speciali, il film dà vita a un’antieroina opaca, al cui punto di vista deviato, però, la regia ci costringe ad aderire finché i suoi gesti folli non diventano chiari e quasi inevitabili. L’orrore si insinua nella figura accudente, a smentire e problematizzare quella che è considerata vocazione femminile (si pensi ad altri horror di e sulle donne, come Babadook o Relic, dove occuparsi del proprio figlio o della propria madre diventa una prigionia). Peccatrice penitente, come la Maria Maddalena che porta al collo, Maud vive nella sua carne la scissione tra le uniche modalità di femminile che le sono concesse, ovvero la santa e la puttana: una schizofrenia (la voce di Dio è sempre quella della protagonista, modificata digitalmente) che si incarna negli sguardi giudicanti delle altre donne, e che la relega a una solitudine fatale, a un senso di impostura (non abbastanza sexy, non abbastanza pia) cancellabile solo col sacrificio. 

I 400 colpi

PMB
6
CBO
8
MSC
8
ADG
6
FDM
8
SE
4
IF
7
MM
8
EM
7
RMO
7
GAN
7
LP
6
GS
7
media
6.8
Saint Maud (2020)
Titolo originale: Saint Maud
Regia: Rose Glass
Genere: Horror - Produzione: Gb - Durata: 84'
Cast: Morfydd Clark, Jennifer Ehle, Lily Knight, Turlough Convery, Rosie Sansom, Lily Frazer, Marcus Hutton, Noa Bodner, Carl Prekopp, Takatsuna Mukai
Distribuzione: Sony
Sceneggiatura: Rose Glass

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Saint Maud» Scanners (n° 08/2021)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy