Se son rose di Leonardo Pieraccioni - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 48/2018

Se son rose


Regia di Leonardo Pieraccioni

Sempre di più Pieraccioni vorrebbe essere l’Antoine Doinel di se stesso. Cresciuto, (non) maturato, infine invecchiato film dopo film, con noi spettatori in platea a invidiare la fortuna sentimentale dei suoi personaggi (che aggiornano la lezione di Nuti, ma con meno estro e più melensaggine paracula). Qui è in vena di bilanci: della propria carriera, del format comico-sentimentale dolcemente provinciale che ha per tanti anni sfruttato. Magari si sente pure un po’ il Blake Edwards degli anni 80, quello tra I miei problemi con le donne e Skin Deep. Infatti, questo cinquantenne che ritorna a frequentare le sue ex dopo che la figlia quindicenne le ha ricontattate tutte via SMS per costringerlo a crescere (e a dimostrare di «avere le cialde»….) dissimula l’ambizione di un autobiografismo camuffato, ma senza il coraggio di andare fino in fondo. L’idea non era grama: tentare un meta-discorso sull’altra metà del proprio mondo cinematografico (e che film sarebbe stato se ci fossero state le vere attrici dei titoli precedenti come ex!). Invece no, si scantona dalle parti dell’ultimo Verdone, tanti micro-sketch con altrettante primedonne, e tante micro-divette (Murino, Pession, Andreozzi, Truppo, Pandolfi), tutte macchiette, tra malmaritate dementi, suore laiche, madri isteriche e transgender incazzose (il momento peggiore, con la povera Truppo modello camionista). Con battute come «tira più un metro di fibra» e «l’app Aputtane» si ride pochino, e mancano del tutto pure i piccoli caratteri(sti) che, da dietro le spalle del protagonista, in passato spesso conquistavano il pubblico. Se son rose, son sfiorite ormai. 

I 400 colpi

RMO
4
Se son rose (2018)
Titolo originale: -
Regia: Leonardo Pieraccioni
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 90'
Cast: Leonardo Pieraccioni, Michela Andreozzi, Caterina Murino, Claudia Pandolfi, Antonia Truppo, Gabriella Pession, Elena Cucci, Mariasole Pollio, Nunzia Schiano, Sergio Pierattini
Distribuzione: Medusa
Sceneggiatura: Filippo Bologna, Leonardo Pieraccioni

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy