Seguimi di Claudio Sestieri - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 47/2018

Seguimi


Regia di Claudio Sestieri

Ce la si mette tutta per assecondare l’imperativo che dà il titolo all’ultimo lavoro di Claudio Sestieri: si perdona l’ingenua artigianalità di tante soluzioni visive e sonore - con gli zoom traballanti e sfacciati, e i crescendo a ricordarci che sì, questa è una scena di tensione -, si ignora la superficialità dei tanti, inutili riferimenti alti - Hitchcock naturalmente, ma anche Araki, e con lui un nipponismo generico e patinato -, si tenta persino di non badare agli scivoloni di un narrazione che distrae lo spettatore con sequenze lesbo-hot per supplire a una desolante mancanza di idee. Ma in questa vicenda risaputa dell’artista (o qui figlia d’arte) inghiottito in una spirale di follia con la musa/amante/proiezione dell’inconscio, il disagio del cast tutto è evidente. E così il nostro.

Seguimi (2018)
Titolo originale: -
Regia: Claudio Sestieri
Genere: Drammatico - Produzione: Italia/Spagna - Durata: 94'
Cast: Angélique Cavallari, Maya Murofushi, Pier Giorgio Bellocchio, Antonia Liskova, Marina Esteve, José María Blanco, Yu Hsun Huang
Distribuzione: Stemo Production
Sceneggiatura: Claudio Sestieri, Patrizia Pistagnesi, Nicola Molino

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy