Selfie di famiglia di Lisa Azuelos - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 38/2019

Selfie di famiglia


Regia di Lisa Azuelos

Se il selfie è il dispositivo principe dell’autofiction, dell’elaborazione immediata e standardizzata di un’immagine di sé da dare in pasto al mondo, quello famigliare di Héloïse è il simulacro crepato di un’unità affettiva che va scomponendosi: per il divorzio, per i figli che si innamorano e che se ne vanno di casa. Il film è, a sua volta, il selfie di Lisa Azuelos, che rimette in scena il suo ruolo materno senza darsi troppo pensiero nel celare gli affondi autobiografici e le telefonatissime corrispondenze con la sua carriera genitoriale. E forse è anche una seduta di autoterapia per borghesi annoiate, perché tra le pagine di una vita squinternata e bobo si leggono righe di piena autoassoluzione (“mamma, sei grande, ma adesso è il momento che pensi un po’ a te”). A conferma che persino nel XV arrondissement si soffre della sindrome del nido vuoto, anche se si è state madri sregolate e bohémien. Il terzo stato di Azuelos è lo specchio riflesso delle doppie vite di Assayas, una da borghesi nevrotiche e l’altra da intellettuali on demand (si tira in ballo persino Godard!), inebetiti dalla vertigine del proprio privatissimo tourbillon de la vie. La tecnologia non è altro che un nuovo contenitore di memoria extracorporea in cui stoccare l’immagine idealizzata del proprio passato, fatto di flou e colori pastello, studiatamente sbavato di finte trasgressioni e schermaglie posticce. Il selfie non ammette contraddittorio, dialettica, cortocircuito: c’è posto per un unico one woman show, vivificato dalle imprecazioni isteriche di Sandrine Kiberlain, dai suoi goffi abbracci e dagli squarci di amore improvviso.

Selfie di famiglia (2019)
Titolo originale: Mon bébé
Regia: Lisa Azuelos
Genere: Commedia drammatica - Produzione: Francia - Durata: 85'
Cast: Sandrine Kiberlain, Thaïs Alessandrin, Victor Belmondo, Mickaël Lumière, Camille Claris, Kyan Khojandi, Arnaud Valois, Patrick Chesnais, Yvan Attal, Mila Ayache
Distribuzione: I Wonder Pictures
Sceneggiatura: Lisa Azuelos

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy