Star Stuff di Milad Tangshir - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 03/2021

Star Stuff


Regia di Milad Tangshir

Per chi ha visto (ovvero amato) il capolavoro di Patricio Guzmán Nostalgia della luce, ritrovare l’astronomo cileno Gaspar Galaz è un po’ come reincontrare un amico che, dall’osservatorio del deserto di Atacama, elargisce con gioviale nonchalance ulteriori fulminei verdetti esistenziali sull’uomo e gli astri. Il Cile è una delle tappe del doc; seguono gli osservatori di Grand Karoo (Sudafrica) e di La Palma (Canarie), ciascuno ripreso nel suo futuribile fascino (anche grazie ai time lapse di Martin Heck), ma soprattutto legato al suo contesto geopolitico: allo studio del cosmo il regista associa (con retorica un po’ risaputa: la trama delle rughe di una mano accostata a quella delle dune) la riflessione sul passato, in un viaggio (coinvolgente anche se derivativo) tra scienza e ritualità.

Star Stuff (2019)
Titolo originale: -
Regia: Milad Tangshir
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 73'
Distribuzione: Lab 80 film
Fotografia: Andrea Zambelli, Andrea Zanoli

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy