Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi di Rian Johnson - la recensione di FilmTv

970x250_FI.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 51/2017

Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi


Regia di Rian Johnson

Yoda, sul verde e remoto pianeta Dagobah, era un finto eremita: aspettava Luke, per addestrarlo e farne un eroe. 40 anni dopo, Luke si è ritirato su un pianeta altrettanto verde e remoto, ma non è in attesa; è un maestro riluttante, avvolto in una cappa di fallimento, deciso a negare a Rey l’apprendistato jedi che desidera. L’abbiamo atteso per due anni, quell’allenamento da Rocky spaziale, ma Rey non si carica in spalle Luke, anzi, si esercita da sola. Se Il risveglio della Forza era Una nuova speranza 2.0, qui il sentiero da percorrere, e da cui sterzare alla bisogna, è quello di L’impero colpisce ancora. Ripetizione e scarto, conforto e spiazzamento: è la formula su cui si regge la terza trilogia di Star Wars, un guscio disneyano che ingloba la visione di giovani registi cresciuti a pane & Guerre stellari. Un equilibrio calibrato al millimetro, un esercizio certosino di conciliazione di esigenze commerciali centrifughe: vecchi fan, nuovi fan, chi vuole una moderna rappresentazione di generi ed etnie, chi pretende il sapore vintage della sua adorata saga. Così ecco personaggi mitici (Leia su tutti, «la nostra amata principessa Carrie Fisher» cui il film è dedicato) accanto alle new entry (un’eroina dai tratti asiatici e Laura Dern boss della Resistenza); una versione casinò della cantina di Mos Eisley (con tanto di istanze animaliste e un pizzico di lotta di classe contro i guerrafondai dell’1% galattico); un pianeta che pare di ghiaccio come Hoth, ma è solo sale; sorprendenti creature in CGI (il bestiario di Star Wars non è mai stato così variegato) di fianco al caro vecchio animatronic. Ci si può chiedere dove stia il cinema, in una ricetta tanto minuziosa e cauta: la risposta la dà Rian Johnson, sfoderando un uso poderoso di set il cui minimalismo vintage sfiora l’astratto (il rosso totale della sala di Snoke, teatro di un duello memorabile; l’incredibile battaglia finale, con scie vermiglie nella superficie candida), riappropriandosi di un’epica della Forza basilare, quasi brutale (l’irruenza non filtrata di Rey e Kylo, in conflitto sul confine scivoloso tra lato oscuro e lato chiaro), reinventando espedienti narrativi da epoca pre-digitale, al limite del cheap, come la comunicazione telepatica costruita sul semplice campo e controcampo (che proprio in L’impero colpisce ancora faceva capolino). Johnson sintetizza così: a far capitolare lo scorbutico Luke, a ricordargli ciò in cui crede, è proprio un frammento originale dal film del 1977, riproiettato furbescamente da R2-D2, conduttore metallico di effetto nostalgia. «Un colpo basso» commenta Skywalker; è vero, lo è, e funziona. Perché se Rey è l’eroina per le nuove generazioni, priva di radici e in cerca di sé, Luke è la vecchia guardia scettica, ma pronta a riaccendersi al querulo bip di un droide, alle acrobazie del Millennium Falcon, al riapparire di un ologramma sbucato dal passato. Non a caso lo scontro finale si gioca su un sapiente gioco di prestigio, su una proiezione che si dimostra più potente di qualsiasi tecnologia: sotto la pelle sintetica del franchise, un’affermazione della Forza del cinema.

I 400 colpi

PA
7
CB
6
MC
8
AC
8
SE
9
IF
8
AF
5
MG
7
RM
5
EM
7
FM
10
RMO
7
GS
6
RS
8
FT
8
Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi (2017)
Titolo originale: Star Wars: The Last Jedi
Regia: Rian Johnson
Genere: Fantascienza - Produzione: Usa - Durata: 152'
Cast: Daisy Ridley, John Boyega, Adam Driver, Carrie Fisher, Domhnall Gleeson, Andy Serkis, Oscar Isaac, Laura Dern, Kelly Marie Tran, Mark Hamill, Lupita Nyong'o, Anthony Daniels

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Che la FORZA OTTO sia con te» Servizi (n° 52/2017)

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy