Suspiria di Luca Guadagnino - la recensione di FilmTv

970x250.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 52/2018

Suspiria


Regia di Luca Guadagnino

Il cuore con le lettere A e J compare alla fine. Anke. Josef. La registrazione del tempo. L’iscrizione della Storia. Un cuore sopravvissuto. Come sopravvissuto ai rastrellamenti nazisti è il dottor Josef Klemperer, che per tutta la vita insegue le tracce della moglie Anke, scomparsa. E lui infine la rivedrà, la sua Anke, per le vie di Berlino, invecchiata però (forse) ancora viva. È qui che il dolore trova requie. E il mostruoso, benché sempre vigile, davanti a un cuore destinato all’eternità e inciso addirittura su una città - su una topografia dei sentimenti, una geografia delle emozioni, una mappatura della coscienza - non può che piegarsi. E lasciare che l’orrore collassi. Questo Suspiria non è un film sul male, non solo la storia di una ballerina inghiottita dall’oscurità: è una love story. Chiamiamola col suo nome. Un film sulla “considerazione” quale forza per non soccombere – al dolore, all’afflizione, alla memoria, all’ignoranza, all’incantesimo stregonesco, all’illusione che gli anni, e gli anni, e gli anni ancora seppelliscano le responsabilità e le colpe. Considerare dunque il presente significa anche saperlo vedere bene; significa riconoscere, prendere posizione, fare delle scelte, e anche scorgere un cuore laddove quest’ultimo è riuscito a sconfiggere la lusinga della dimenticanza. Ah, che oscenità dimenticare. Un morbo sempreverde e quindi anche (e probabilmente soprattutto) contemporaneo. Suspiria crede nel dover guardare dietro gli angoli bui del passato per dare un volto vero al presente. Può essere sgradevole e non a lieto fine, ma è un esercizio contro la pigrizia di tutti i riflessi condizionati del mondo.

I 400 colpi

AA
7
PA
8
PMB
8
MC
10
AC
8
FDM
9
SE
9
IF
6
RM
6
MM
7
FM
8
RMO
7
EMO
6
GAN
10
LP
8
ES
6
GS
8
RS
9
FT
8
media
7.8
Suspiria (2018)
Titolo originale: Suspiria
Regia: Luca Guadagnino
Genere: Horror - Produzione: Italia/Usa - Durata: 152'
Cast: Dakota Johnson, Tilda Swinton, Angela Winkler, Mia Goth, Sylvie Testud, Jessica Harper, Chlöe Grace Moretz
Distribuzione: Videa
Sceneggiatura: David Kajganich

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Suspiria» Cinerama (n° V0/2018)
Suspiria» Cinerama (n° 52/2018)
[Speciale Suspiria] Io sono l'...» Servizi (n° 01/2019)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy