The Call di Lee Chung-Hyun - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 51/2020

The Call


Regia di Lee Chung-Hyun

(Attenzione: spoiler!) In principio, la chiamata da una sconosciuta a cui risponde casualmente la ventottenne Seo-yeon, tornata dopo vent’anni (siamo nel 2019) nella fatiscente abitazione d’infanzia, è un grido d’aiuto: a contattarla una coetanea prigioniera di una madre sciamana che la sottopone a estenuanti esorcismi. Siccome gli shock non vengono mai soli, la prima si rende conto che la seconda telefona da quella stessa casa, però dal 1999; e, successivamente, scopre che a tirare troppo la corda spaziotemporale - per elargire o ricevere favori - si generano mostri. Nell’adattare un film originale portoricano (The Caller, 2011) l’esordiente sudcoreano Lee Chung-hyun si slaccia dalle convenzioni del phone horror asiatico: il fantasma di turno è fatto di carne e sorriso diabolico, e diversamente dal solito è il passato ad avere una decisiva marcia in più sul presente (o futuro?). Così, la sorellanza iniziale si sfascia in un gioco del gatto col topo di sadica strategia, dove eventi incisi sulla pietra mutano sgretolando i contorni di un mondo (quello della povera Seo-yeon, e nostro) tecnologicamente avanzato eppure sempre più friabile. Sono i momenti più sfacciati (perché intrisi di sfacciatissima CGI) in questo divertissement distorto e polimorfo, un pandemonio gaudente che se ne infischia dei paradossi temporali e li piega al gusto cattivello dei colpi di scena (recentemente se ne trovano di simili, e altrettanto gustosi, nello spagnolo Durante la tormenta di Oriol Paulo), con il sovrannaturale sci-fi che s’impregna di dramma e il thriller che sfarina nell’horror sanguinolento.

I 400 colpi

AB
6
MC
6
MSC
7
FDM
7
IF
6
RMO
7
LP
6
GS
6
RS
6
media
6.3
The Call (2020)
Titolo originale: Kol
Regia: Lee Chung-Hyun
Genere: Horror - Produzione: Corea del Sud - Durata: 112'
Cast: Park Shin-Hye, Jong-seo Jun, Sung-ryung Kim, El Lee, Oh Jeong-Se, Dong-Hwi Lee, Ho-San Park, Kyung-Sook Jo, Ryu Kyung-Soo, Chang-gil Moon
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Lee Chung-Hyun, Sergio Casci

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy