The Disciple di Chaitanya Tamhane - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv V0/2020

The Disciple


Regia di Chaitanya Tamhane

Sulle orme del padre e del suo guru, Sharad consacra la propria vita alla tradizione millenaria della musica classica indiana. È la cronaca di una sconfitta, la lotta di un antieroe che si confronta con i propri limiti e la caduta dei suoi idoli, lungo un percorso ascetico e totalizzante, alla ricerca di una perfezione artistica che sfiori il divino. Un film intransigente nella forma, ieratico nell’incedere, ridondante di musica, intelligentemente idiosincratico (gli innesti dai social media, l’irruzione dei talent show, il ritorno rabbioso alla carne davanti ad un porno). Come Sharad, il film non raggiunge forse la perfezione, ma interrogandosi sul perpetuarsi della tradizione fra le insidie del mondo ipertecnologizzato, persegue coerentemente un discorso complesso sulla devozione all’arte e il fallimento. 

Eddie Bertozzi (Voto: 7)

The Disciple (2020)
Titolo originale: The Disciple
Regia: Chaitanya Tamhane
Genere: Drammatico - Produzione: India - Durata: 127'
Cast: Aditya Modak, Arun Dravid, Sumitra Bhave, Deepika Bhide Bhagwat, Kiran Yadnyopavit, Abhishek Kale, Neela Khedkar, Makarand Mukund, Kristy Banerjee, Prasad Vanarse

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy