The Forest of Love di Sion Sono - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 43/2019

The Forest of Love


Regia di Sion Sono

Che per Sion Sono il cinema sia sinonimo di «libertà assoluta», di infinità creativa, come si predica in The Forest of Love, lo sappiamo da sempre. Ciò nonostante oggi per il Nostro, autore di potenza immaginativa prorompente, action painter di traumi e psicosi, l’affanno è reale. Come i prelievi di seconda mano: in questo film Netflix (dopo una miniserie così così per Amazon) gli scalcagnati che s’immolano al dio del cinema sono copie opache dei protagonisti di Why Don’t You Play in Hell?, l’amore angelicato si propaga da quello sacro & profano di Love Exposure, la carneficina all’interno dell’ecosistema di studentesse rievoca i fasti di Tag e Suicide Club, la macelleria gore fa sospirare di nostalgia per Cold Fish. Etc. Anche la fluvialità, che un tempo provava il carattere incontenibile del suo estro, dà qui il colpo di grazia (per tacere dell’imbarazzante colpo di scena finale). Che il remix d’ossessioni e perversioni sia la delizia (quasi mai la croce) della produzione di Sono, sì, sappiamo anche questo, ma era una compulsione che sfociava in vigorosi giri di giostra e di genere, in esperimenti spettinati (Tokyo Tribe) eppure prestanti (Antiporno), e in sorprese (The Land of Hope), per non dire dei molteplici capolavori. The Forest of Love non ha niente da dichiarare se non la puzza di stantìo, l’inconsistenza spettrale ben espressa dalla figura di Joe Murata, la sola inedita per Sono: un uomo senza qualità, floscio venditore di se stesso, un Charlie Manson privo di fascino e inquietudine. Un mostro annoiato, senza più nulla da dire. È lui, è il suo concetto a fare, per brevi tratti, davvero paura. A noi e, forse, anche a Sion.

I 400 colpi

FDM
4
The Forest of Love (2019)
Titolo originale: The Forest of Love
Regia: Sion Sono
Genere: Thriller - Produzione: Giappone - Durata: 151'
Cast: Kippei Shîna, Shinnosuke Mitsushima, Kyoko Hinami, Eri Kamataki, Young Dais, Natsuki Kawamura, Yuzuka Nakaya, Dai Hasegawa, Chiho Fujii, Tsukino Yamamoto
Distribuzione: Netflix
Sceneggiatura: Sion Sono

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


The Forest of Love» streaming (n° 45/2019)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy