The Happy Prince di Rupert Everett - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 15/2018

The Happy Prince


Regia di Rupert Everett

Oscar Wilde, in una stanza d’hotel a Parigi, vive, in miseria e sotto falso nome, il triste epilogo della sua parabola umana che lo aveva visto - prima dello scandalo che lo portò ai lavori forzati e alla rovina - commediografo di successo e principe felice dei salotti londinesi. Non sorprende che il dandy Rupert Everett - che ha attraversato, con lo stesso malinconico disincanto, set e jet set, successi e fallimenti - nutra una devozione per Wilde (lo ha già interpretato a teatro in The Judas Kiss di David Hare) e che dedichi a quello che considera un martire della società benpensante il suo primo film da regista. Lo fa sotto forma di favola visionaria, in cui frammenti di passato riemergono alla luce acida di un presente imbevuto di assenzio e minato dalla malattia: le amicizie inossidabili che cercano di salvare il letterato da se stesso; il senso di colpa nei confronti di moglie e figli; il ricadere nella distruttiva compagnia di Alfred Douglas (la maledizione di un amore vampiresco che continuava a possederlo: quella lettera prima strappata e poi, quasi disperatamente, ricomposta), mentre l’irriverenza e il piacere appaiono appassiti sul volto sfigurato del cattivo maestro, ancora affabulatore impareggiabile nel teatro marcio di un’epoca, come lui, agonizzante. Everett - come Wilde sul suo capezzale - chiama a raccolta fantasmi personali (i suoi eccessi mai rinnegati, Béatrice Dalle – il suo unico amore etero -, il vecchio amico Colin Firth) e gira un film scomposto e divagatorio, ma percorso da una vena di inveterata sincerità e che vanta il coraggio della sgradevolezza.

I 400 colpi

LP
7
The Happy Prince (2018)
Titolo originale: The Happy Prince
Regia: Rupert Everett
Genere: Biografico - Produzione: Gb/Belgio/Germania/Italia - Durata: 105'
Cast: Rupert Everett, Colin Firth, Emily Watson, Colin Morgan, Edwin Thomas, Tom Wilkinson, Béatrice Dalle, Anna Chancellor, Julian Wadham, Antonio Spagnuolo
Distribuzione: Vision Distribution
Sceneggiatura: Rupert Everett

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy