The Mauritanian di Kevin Macdonald - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 22/2021

The Mauritanian


Regia di Kevin Macdonald

Durante il primo dei loro incontri, l’avvocato Nancy Hollander (una Jodie Foster segaligna) e il colonnello Stuart Couch (Benedict Cumberbatch, rigido come il ruolo impone), su fronti opposti nel processo che riguarda appunto il “mauritanian” del titolo - il musulmano Mohamedou Ould Slahi (Tahar Rahim, davvero intenso) accusato dagli Usa di Bush e Rumsfeld di essere il reclutatore degli attentatori dell’11 settembre e da anni imprigionato (e torturato) a Guantanamo -, riflettono proprio su quel luogo-buco nero della recente storia americana. È lei a immaginare che in futuro “Gitmo” (come la si chiamava quasi confidenzialmente) diventerà un’attrazione turistica, con navi da crociera che porteranno in tour centinaia di turisti. E, per un attimo, dietro The Mauritanian intravediamo quasi Austerlitz di Sergei Loznitsa. Ma, qui e ora, dobbiamo accontentarci di quel che è The Mauritanian o, meglio, di quello che vuole essere. Cioè, un film vibrante sdegno (sacrosanto) per uno stato di diritto che ha calpestato le più elementari norme di diritto, ben oltre l’habeas corpus sollevato per citare in giudizio il governo Usa accusato di aver detenuto illegalmente una persona per quasi 15 anni. Nel farlo, si affida a ottimi attori, anche se non sempre dà loro davvero dei personaggi e fa scelte di stile banalmente retoriche, come quella di chiudere il passato di interrogatori e torture di Slahi in un formato 4:3 claustrofobico contrapposto al widescreen del presente. Però, da Macdonald, abile altrove a cogliere i cortocircuiti dietro il rapporto tra doc e finzione, era lecito aspettarsi di più e di meglio. Oltre l’indignazione (si ripete: sacrosanta).

I 400 colpi

AA
5
PMB
3
IF
6
EM
6
RMO
6
LP
5
ES
5
media
5.1
The Mauritanian (2021)
Titolo originale: The Mauritanian
Regia: Kevin Macdonald
Genere: Biografico/Drammatico - Produzione: Gb/Usa - Durata: 129'
Cast: Jodie Foster, Tahar Rahim, Shailene Woodley, Benedict Cumberbatch, Nouhe Hamady Bari, Saadna Hamoud, Mohamed Yeslem Mousse, Mohamed Abderrahmane Arava, Aly Deyde, El Hocine Aba, Baya Belal, Baba Mine, Lemrabott Zeine Sidamar
Sceneggiatura: Michael Bronner, Rory Haines, Sohrab Noshirvani

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy